logo
Via Toppello, 5/7 – 06073 Corciano (PG) Loc.Mantignana
Tel: (+39) 335 6170584
casalideltoppello@gmail.com
Cookie e Privacy policy

facebook
gplus
youtube
tripadvisor
instagram
tripadvisor
200px-WhatsApp.svg
4spighe
18/03/2018, 21:13



Rafting-in-Umbria


 Se siete amanti dello sport all’aria aperta e dell’avventura, la verde Umbria e d i suoi fiumi adatti per il rafting è quello che fa per voi.





L’Umbria, terra di cascate e di corsi d’acqua immersi nel verde, sembra fatta apposta per questo sport che regala emozioni indimenticabili. 
Il rafting coniuga l’avventura e la bellezza del paesaggio naturale osservato da una prospettiva unica, da "dentro il fiume".
Al contrario di quel che si può pensare, il rafting è uno sport piuttosto semplice da praticare: è sufficiente saper nuotare, essere in buone condizioni di salute e osservare alcune norme di sicurezza di base.
 

Rafting Marmore in Umbria

Il primo luogo che vi vogliamo segnalare è una location d’eccezione per fare rafting in Umbria: la Cascata delle Marmore.A circa un’ora e trenta di auto da Roma, proprio al di sotto della Cascata più alta d’Europa, il fiume Nera scorre veloce tra le rocce per oltre tre chilometri, formando entusiasmanti rapide, contornato da una vegetazione rigogliosa e circondato da un paesaggio naturale di grande fascino.Una volta indossato l’abbigliamento stagno, il salvagente e il casco, sarete pronti a partire verso l’emozione e l’avventura!

 

Rafting in Umbria lungo il Fiume Corno

Il secondo luogo che vi consigliamo per il rafting è il fiume Corno, ideale per una tranquilla discesa immersi nella natura. Se siete piuttosto inesperti o se anche non sapete nuotare affatto, ma allo stesso tempo non volete perdervi la magia del rafting in Umbria, la discesa del fiume Corno è quello che fa per voi. Il tratto nel fiume navigabile è molto tranquillo ma non per questo meno suggestivo. All’interno del Parco fluviale del Nera, tra i comuni di Ferentillo ed Arrone, avrete la possibilità di percorrere parte di un tratto di 12 chilometri per una "passeggiata" nella natura, scivolando sul fiume, del tutto particolare. Il rafting lungo il fiume Corno infatti si divide in due tratti della stessa lunghezza, per una durata di circa 2 ore, percorribili in massima sicurezza anche da chi ama vivere sport e natura in tutto relax!Le acque di questo fiume scavano profonde gole nella roccia calcarea, disegnando anguste strettoie di acque spumeggianti, come nella stretta di Biselli dove avrete la possibilità di fare il bagno e bere acqua da una sorgente che sgorga direttamente dalla roccia.In diversi aree del fiume Corno è possibile anche praticare l’hydrospeed, attività che si pratica facendosi trasportare dall’acqua, attaccati con le mani ad una specie di bob di plastica.




1